ICAR 2018

Chamonix, 18 ottobre 2018

Sono iniziati mercoledì 17 ottobre i lavori dell’ ICAR  (International Conference For Alpine Rescue) presso il centro congressi di Chamonix, a cui partecipa il Servizio Valanghe Italiano.

I lavori, dopo l’introduzione d’apertura del congresso, hanno prevalentemente riguardato l’analisi degli incidenti di valanga più rilevanti occorsi nella scorsa stagione, con un particolare accento posto, dai soccorritori francesi,  sull’ utilizzo delle unità cinofile  in occasione di eventi che ad un primo riscontro non evidenziavano la presenza di vittime e che, ad una successiva fase di ricerca con il loro utilizzo, portava al rinvenimento di travolti dei quali non era stata denunciata la scomparsa.

Interessante anche lo studio presentato dal SAGF della Guardia di Finanza, relativo alle interferenze dovute all’affaticamento dei cani da valanga, sul lavoro di ricerca e individuazione dei travolti.

Inoltre il rappresentante del soccorso austriaco ha presentato, evidenziandone l’importanza, l’attività che loro svolgono nella preparazione dei formatori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
Questa voce è stata pubblicata in Progetti. Contrassegna il permalink.